CRESCERE IMPRENDITORI

pubblicata il 11 maggio 2017

Un'iniziativa nazionale per sostenere l'autoimpiego l'autoimprenditorialità. Possibilità di ottenere un finanziamento fino ad un massimo di € 50.000,00, erogato da INVITALIA e restituibile in 7 anni senza interessi

 

Che cos'è

Un'iniziativa nazionale per sostenere l'autoimpiego e l'autoimprenditorialità attraverso attività mirate di formazione e accompagnamento all'avvio di impresa.

L'iniziativa -promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in qualità di Autorità di gestione del Programma Garanzia Giovani - è progettata e coordinata quale politica nazionale. L'attuazione è affidata a Unioncamere  e messa in atto a livello locale dalla rete delle strutture specializzate delle Camere di Commercio, industria, artigianato e agricoltura. Il progetto "Crescere Imprenditori" è finanziato a valere sulla quota di risorse del PON "Iniziativa Occupazione Giovani" a titolarità dell'Autorità di gestione.

 

A chi si rivolge

L'iniziativa si rivolge ai giovani che non studiano, non lavorano e non sono attualmente impegnati in percorsi di istruzione e formazione (NEET), che:

Ø hanno un'età compresa tra i 18 e i 29 anni;

Ø sono iscritti o si iscrivono a "Garanzia Giovani" e non stanno usufruendo di alcuna misura di politica attiva, compresi i percorsi di supporto e sostegno all'autoimpiego/autoimprenditorialità organizzati a livello regionale.

 

Il progetto prevede la possibilità di ottenere un finanziamento fino ad un massimo di € 50.000,00, erogato da INVITALIA e restituibile in 7 anni senza interessi, per l’avvio di un’attività imprenditoriale nei seguenti settori:

✓ turismo (alloggio, ristorazione, servizi) e servizi culturali e ricreativi

✓ servizi alla persona

✓ servizi per l’ambiente

✓ servizi ICT

✓ risparmio energetico ed energie rinnovabili

✓ servizi alle imprese

✓ manifatturiere e artigiane

✓ trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, ad eccezione dei casi di cui all’art. 1.1, lett. c),punti i) e ii) del Reg. UE n. 1407/2013

✓ commercio al dettaglio e all'ingrosso

Quanto dura

Il progetto è attivo a partire da marzo 2016 e si concluderà a dicembre 2017. In questo periodo sarà possibile accedere ai percorsi organizzati a livello territoriale dalle Camere di commercio.

Cosa succede dopo
I giovani che porteranno a termine il percorso - e avranno quindi redatto il piano d'impresa - potranno presentare domanda per accedere ai finanziamenti del Fondo SELFIEmployment gestito da Invitalia, sotto la supervisione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Gli stessi inoltre, nella fase di presentazione della domanda di finanziamento al Fondo, avranno diritto a 9 punti aggiuntivi sul punteggio complessivo!

I/Le Ragazzi/e che sono interessati possono iscriversi su:

http://www.filo.unioncamere.it/P42A0C10884S10219/Avvertenza-importante.htm

Completata l’iscrizione si è ammessi a frequentare un corso in aula di 80 ore per acquisire la professionalità per redigere un business plan dell’attività che si vuole intraprendere. Il business plan, con l’ausilio del Docente e di un referente del Mediocredito, verrà successivamente inviato ad INVITALIA. 

INVITALIA nel termine di 60 giorni comunicherà l’esito della valutazione del progetto d’impresa.

E’ possibile collegarsi al seguente link per vedere il video di presentazione: https://www.youtube.com/watch?v=NCdwipU9Ttw

Fonte: www.filo.unioncamere.it/P42A0C0S10219/Crescere-imprenditori.htm  

counter
Contatti

INFORMA E-learning school
Viale della Croce Rossa 237 - 67100 - L'Aquila (AQ)

Tel: +39.0862.31.86.30
Fax: +39.0862.31.86.30

Sito Web: www.informaschool.it
Email: info@informaschool.it